Françoise Mézières nasce ad Hanoi il 18 giugno 1909.

Nel 1918 all’età di nove anni, con la famiglia rientra a Parigi.
Nel 1939 si diploma Fisioterapista presso ” l’ Ecole de Orthopedie et Massage” di Parigi, dove alcuni anni dopo insegnerà anatomia, fisiologia e ginnastica medica.

Nel 1947 pubblica “La Gymnastique Statique” piccolo manuale ad uso degli allievi della scuola. Poco tempo dopo grazie a quella che chiama Osservazione Principe, crollano i dogmi ortodossi e abbandona l’insegnamento.

Nel 1949 pubblica il testo “Revolution en gymnastique ortopedique” nel quale espone le sue recenti osservazioni chinesiologiche sul comportamento muscolare in netta antitesi con i principi appresi e insegnati.

L’indifferenza con la quale vengono accolte dalla classe medica le sue originalissime osservazioni, lasciano profondamente delusa Françoise Mézières, tanto che, trascorsi alcuni anni dalla pubblicazione del testo, abbandona la professione e gli studi per ritirarsi in Vandea, dove si dedica agli animali e alla campagna.

Lascia un vuoto incolmabile!

Dopo due anni di assoluto isolamento, delle colleghe nonché sue allieve la spronano a riprendere l’attività: è un periodo fertilissimo!

Dallo studio dell’anatomia umana, dell’anatomia comparata e della fisiologia ricava i principi delle sue osservazioni, trasformandole da empiriche in scientifiche.

A l’Ile d’Elle in Vandea, organizza i primi corsi per fisioterapisti: siamo alla diffusione del Metodo Mézières.

Si trasferisce poi a Saint-Mont nel sud della Francia, dove fonda il “Centre Mézières”.

Nel 1983 riceve dal presidente F. Mitterand la massima onorificenza francese di Cavaliere nell’Ordine della Legione d’Onore.

Nel 1985 si trasferisce a Noisy – Sur – Ercole nel nord della Francia.

Muore a Noisy il 17 ottobre 1991.